corde per chitarra classica

Come scegliere le corde per chitarra classica

Quando si tratta di scegliere le corde per chitarra classica, diversi fattori come il materiale o la tensione, tra gli altri, hanno un'influenza. Anche se la scelta finale è molto personale, analizzeremo questi fattori per vedere come influenzano il suono.

 

Corde per chitarra classica

Materiali

 Il materiale più comunemente usato nelle corde per chitarra spagnola è il nylon, anche se recentemente hanno cominciato ad essere usati altri materiali come il carbonio, il titanio, ecc...

Il nylon nei premi fornisce un suono caldo e ricco di sovratoni, mentre altri materiali come il titanio forniscono un suono più brillante. Alcuni produttori usano anche nylon nero per dare un suono meno brillante.

 
Le corde dei bassi sono principalmente fatte con un nucleo di nylon ricoperto da un metallo come il bronzo, che fornisce un suono più brillante e potente, o rame argentato per i chitarristi che cercano un suono più rotondo e controllato. Questo deve essere preso in considerazione perché se la tua chitarra, a causa delle caratteristiche dei legni con cui è costruita, ha un carattere molto brillante, sarà ancora più brillante se usi corde ricoperte di bronzo.
 
Per aumentare la durata delle corde, alcuni produttori offrono corde rivestite con materiali sintetici per proteggerle dal sudore ed evitare che si arrugginiscano. Queste corde hanno un prezzo più alto ma durano fino a 5 volte di più senza perdere il suono, quindi è qualcosa da prendere in considerazione.

 

corde per chitarra classica

Tensione delle corde per chitarra spagnola

 Le corde della chitarra classica possono avere diverse tensioni e, a seconda di questo, il loro suono e la loro sensazione varieranno. Come per le corde della chitarra acustica, più spesso è il calibro, più alta è la tensione, migliore è il suono, anche se, naturalmente, è anche più difficile premere la corda sulla tastiera.
 
Le tensioni più comuni sono: bassa, media e alta. Alcuni produttori di corde offrono anche set ibridi che utilizzano tensioni diverse negli alti che nei bassi.
 

Bassa tensione: avendo una tensione più bassa hanno meno volume. Sono ideali per i principianti perché hanno una sensazione più morbida e sono anche una buona opzione se la tua chitarra ha un top o un ponte danneggiato e non può sopportare molta tensione.

Tensione media: questa è l'opzione più comunemente usata. Il volume è più alto che nei set a bassa tensione e sono confortevoli al tatto. Il loro suono è equilibrato.

Alta tensione: ideale per chitarre a bassa azione. Il suo suono è più potente e per i chitarristi avanzati la sua tensione non è di solito un problema quando si pestano le corde. Il fretting è significativamente ridotto.

Corde di chitarra spagnola

Quando cambiare le corde

La durata delle tue corde dipenderà principalmente dal tempo di utilizzo e dall'umidità ambientale. Se giocate molte ore al giorno, logicamente, dovrete cambiarle più frequentemente. Quello che dovrebbe essere chiaro è che non si cambiano solo quando si rompono. Dovreste essere consapevoli del loro suono. Quando le corde diventano opache o stonano spesso, devono essere cambiate.

Quali corde scegliere?

La nostra raccomandazione, dopo aver visto le opzioni sul mercato per quanto riguarda i materiali e le tensioni, è di provare diversi materiali per vedere quale funziona meglio con la tua chitarra. Non c'è un materiale o una tensione per tutti, così come non ci sono due chitarre uguali. Alcune delle marche più popolari sono: Savarez, D'Addario, Royal Classics, Knobloch, ...

Dopo aver provato diversi set di corde, qual è il tuo preferito?

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Condividi questo post

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lascia un commento

Per la sicurezza, è richiesto l'uso del servizio reCAPTCHA di Google, soggetto all'Informativa sulla privacy e alle Condizioni d'uso di Google.

Accetto questi termini.

Iscriviti alla nostra newsletter

Facendo clic sul pulsante "Iscriviti" si accetta di ricevere la nostra newsletter.

Ricordati di confermare il tuo indirizzo e-mail cliccando sul link che riceverai pochi istanti dopo l'iscrizione.

Informazioni sulla protezione dei dati degli utenti della newsletter

Responsabile: GUITARRAS RAIMUNDO SA       

Finalità: gestire l'invio di newsletter pubblicitarie e informative.

Diritti: Potete esercitare i vostri diritti di accesso, rettifica, cancellazione, opposizione, limitazione e portabilità, se applicabili, inviando un'e-mail a: info@guitarrasraimundo.com. L'utente ha il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento. Maggiori informazioni https://guitarrasraimundo.com/politica-privacidad/recibir 

Potresti essere interessato a queste altre voci

Si può incordare una chitarra classica per mancini?

Una delle domande più frequenti poste dai nuovi chitarristi mancini è come trasformare una chitarra classica destrorsa in una mancina. Sebbene sia possibile, è sconsigliato perché comporta molti problemi e, in molti casi, la controventatura non è simmetrica, il che influisce sul suono. Per questo motivo, il

Microfono per chitarra | Amplificatore per chitarra classica

Guida alla scelta di un amplificatore per chitarra classica

Non sempre abbiamo un sistema di amplificazione e un tecnico del suono per amplificare la nostra chitarra attraverso i microfoni, che è senza dubbio il modo migliore, il più rispettoso con il nostro suono. A volte, soprattutto nelle esibizioni in locali più piccoli, dobbiamo ricorrere a un amplificatore per amplificare le nostre chitarre.

Esercizi per chitarra classica

Esercizi di chitarra classica

Esercizi di chitarra classica Come chitarrista, è essenziale avere una serie di routine di pratica per la chitarra classica per sviluppare una tecnica solida e stabilire i fondamenti di entrambe le mani. Che si tratti di scale, di esercizi o di un brano musicale, le mani ben sincronizzate sono fondamentali. Quando le nostre mani lavorano in armonia, il nostro

Articolo aggiunto al carrello.
0 articoli - 0,00